• NEWSSerie A1 Femminile

Coach Cioni: passi in avanti, ma ancora non basta

Serie A1 Femminile | 07 novembre 2018
Per la Scotti quinta sconfitta consecutiva a Broni. Elisa Chiabotto: abbiamo ampi margini di miglioramento, ma dobbiamo essere brave a tenere anche alla distanza. E sabato al Pala Sammontana arriva Battipaglia per una partita da vincere a tutti i costi

Qualcosa si muove, anche se ancora non basta. Sul campo di Broni la Scotti ha fatto vedere importanti passi in avanti che, però, non sono bastati per portare a casa questa attesissima prima vittoria nel campionato di A1. Anzi, con un brutto finale, la squadra è tornata a casa con un passivo che non rende merito di quanto visto in campo anche se, in fin dei conti, non è certo questa la cosa più importante. <Per due quarti abbiamo giocato la partita che avevamo preparato - spiega coach Alessio Cioni - poi al ritorno in campo abbiamo incontrato qualche difficoltà, ma la squadra ha reagito bene. Nel finale, però, quando ci siamo rese conto che non avremmo più recuperato ci siamo disunite ed abbiamo subito questo passivo che non rende giustizia di quanto abbiamo fatto. I venti punti non sono reali>. <Rispetto ad altre volte - prosegue il coach - sono contento dell'approccio alla gara che in altre occasioni era stato un problema per noi. Ma resta il fatto che dobbiamo ancora migliorare e soprattutto che non possiamo permetterci di subire così tanti punti se vogliamo vincere le partite>.
Gli fa eco Elisa Chiabotto, la giovane play di casa Scotti. <Rispetto alle ultime partite nella prima metà siamo andate bene ed abbiamo visto che possiamo giocarcela con tutte. Questo però non basta perchè dobbiamo riuscire a tenere per tutta la partita. Il risultato si decide spesso alla distanza e quindi, da questo punto di vista, possiamo e dobbiamo migliorare. Questa squadra ha ancora ampi margini e dobbiamo lavorare per riuscire a sfruttare appieno le nostre possibilità. Questo è un campionato molto difficile e, per noi che veniamo tutte da categorie inferiori, è normale doverci ambientare. Io sono fiduciosa perchè so che il gruppo è forte e coeso ed è su questo che dobbiamo fare leva per metterci finalmente in marcia anche noi>.
La prima occasione è sabato prossimo, quando alle 20.30 al Pala Sammontana arriverà Battipaglia per un match che la Scotti deve fare di tutto per vincere.