• SERIE A1 FEMMINILEnews

add

Ci siamo davvero, inizia l'avventura dell'Use Rosa in A1

Ci siamo, inizia la storica avventura dell’Use Scotti Rosa nella massima categoria. Dopo le visite di martedì 21, mercoledì 22 alle 17.30 alla Lazzeri è previsto il raduno ufficiale della Scotti che prenderà parte alla serie A1, un sogno che è diventato realtà e che comporta ora una nuova ed affascinante sfida da lanciare: conquistare la salvezza. Per farlo il confermato coach Alessio Cioni, assieme ai suoi assistenti Mario Ferradini e Jacopo Giusti, ha confermato in larga parte il gruppo (manca la sola Linda Gimignani, una giocatrice che è stata un punto di riferimento importante delle passate stagioni) inserendo Tayara Madonna e soprattutto le due americane, El Huland Aliyah e Erin Mathias che sono, inevitabilmente, le più attese (se non ci saranno problemi con i visti, Erin sarà a Empoli venerdì 24 mentre El Huland martedì 28). Da mercoledì sera, quindi, si ricomincia a sudare agli ordini del confermato preparatore Diego Alpi con un chiodo fisso in testa: salvarsi Le convocate sono:  Play: Elisa Chiabotto, Tayara Madonna, Nadia Calamai, Lucrezia Malquori Guardie: Francesca Rosellini, Greta Brunelli, Alice Lucchesini, Anna Sofia Bastianoni, Anna Francalanci, Irene Ruffini, Bianca Caparrini Ali/Pivot: Gabriele Narviciute, Klara Pochobradska, Laura Manetti, El Huland Aliyah, Erin Mathias Amichevoli:  Martedì 4 settembre Use Scotti Rosa-Nico Basket, palestra Lazzeri ore 19.30 Sabato 8 settembre Use Scotti Rosa-La Spezia, palestra Lazzeri, ore 18 Mercoledì 12 settembre San Martino dei Lupari- Use Scotti Rosa, ore 18 Sabato 15 settembre, Use Scotti Rosa-Lucca (orario da definire) Mercoledì 19 settembre, Use Scotti Rosa-La Spezia Mercoledì 26 settembre, Vigarano-Use Scotti Rosa Domenica 30 settembre San Giovanni Valdarno-Use Scotti Rosa (da confermare)  

Serie A1 Femminile | 20 ago 2018
add

Scotti a stelle e strisce: ecco l'americana Erin Mathias

Se Klara Pochobradska aveva fatto notizia al momento del suo arrivo per essere la prima straniera di casa Use Rosa, ecco che ora arriva un’altra giocatrice che rimarrà nella storia della società in quanto prima americana in assoluto ad indossare la maglia biancorossa. Il pivot sul quale coach Alessio Cioni potrà contare per la prossima stagione in A1 è infatti Erin Elizabeth Mathias, classe 1995, alta 195 cm, in arrivo dal campionato Ncaa dove ha giocato per la prestigiosa Università americana di Duke.  Stando al sito ufficiale del college si tratta di <una delle giocatrici più migliorate della squadra nel 2017-18, forte, in grado di giocare dentro e fuori>, un bel biglietto da visita per questa ragazzona bionda che, oltre al basket, ha la passione per i cani (arriverà assieme al suo inseparabile alano) e per la moda visto che è una disegnatrice ed ha anche un suo sito Internet su questo tema (https://www.erinmathiasdesigns.com). Nata il 15 settembre 1995 a Pittsburgh, Pennsylvania, ha un fratello, Matt, ed è specializzata in arti visive e studi sui media, insieme a un diploma di innovazione e imprenditorialità.  Ma, in casa Scotti, la cosa che più conta è la palla a spicchi e qui, davvero, le garanzie non mancano. Dopo aver disputato nelle ultime tre stagioni solo poche partite, nel 2017/2018 è letteralmente esplosa collezionando ben 33 presenze con numeri importanti. <Erin è una giocatrice agile – spiega Joanne P. McCallie, Head Coach della Duke University – aggressiva in post e capace,  sotto al canestro, di trovare diverse soluzioni. In difesa, poi, è intelligente e ha un buon tiro. Ma, soprattutto, è un sogno per ogni allenatore per etica lavorativa, capacità di ascolto e passione per il gioco. Lei è la giocatrice più migliorata nell'ACC ed ha ancora molti margini. Ci mancherà molto>. Se l’anno scorso era venuta a Firenze per giocare con una Rappresentativa, la prossima volta che attraverserà l’oceano sarà per indossare la maglia targata Scotti. Benvenuta a Empoli Erin!

Serie A1 Femminile | 19 giu 2018
1 di 15