• NEWSSerie B Maschile

Coach Bassi: Senza cuore e grinta si va poco lontano

Serie B Maschile | 12 dicembre 2018
Dopo la sconfitta interna con Alba, dura analisi del tecnico della Computer Gross: "Chi gioca qui deve sposare il progetto e non considerarlo solo una tappa di passaggio. Qualcuno si deve fare un esame di coscienza serio". E domenica trasferta difficile e delicata sul campo di Pavia

Se anche durante la brutta partita persa sabato con Alba i segnali chiari da parte di coach Giovanni Battista Bassi all'Use Computer Gross non erano mancati, dopo la gara il tecnico pistoiese non le manda certo a dire dietro. <Per giocare in una realtà come la nostra - attacca deciso - devi sposare totalmente il progetto e, quando lo dico, intendo dire anche umanamente. E' necessario appassionarsi al progetto, se si considera solo una tappa di passaggio ti esponi a delle brutte figure ed il risultato è quanto visto sabato con Alba. E io mi ci metto davanti per primo, ovviamente, davanti a tutti come è giusto che sia>. Fatta la premessa il discorso scivola poi sulla partita e su quell'ultima frazione nella quale si è sfiorato il miracolo di una rimonta che sarebbe stata clamorosa. Il tutto con giocatori importanti in panchina e con un diciottenne come Landi in campo a svegliare la squadra. <In qualsiasi campionato senza cuore e grinta non si compete - prosegue - figuriamoci in un campionato ed in un girone come questo. E non solo non si compete, ma si fanno anche figuracce come quella fatta con Alba. Per il resto, riguardo a chi era in campo negli ultimi dieci minuti, credo che abbia giocato chi lo meritava. Spero e credo che i primi a esserne coscienti siano i giocatori stessi>. Sui quaranta minuti, coach Bassi non si nasconde: <Credo che definire brutta questa partita sia un eufemismo. Siamo stati senza attenuanti, spenti sin dall'inizio. Se un bimbo del 2000 deve essere quello che sveglia la squadra, vuol dire che qualcuno si deve fare un esame di coscienza serio. Naturalmente a partire da me. Completo la mia valutazione dicendo che non dobbiamo comunque dimenticare la qualità del gioco di Alba a cui va dato il merito di aver giocato una signora partita>. E domenica Pavia. <Una gara difficile - chiude il coach - contro una squadra che è partita male ma che si sta riprendendo. Non a caso nell’ultimo turno è andata a vincere a Borgo Sesia e nelle ultime cinque partite ne ha vinte quattro. Quindi all'orizzonte c'è sicuramente una partita difficile>. Nella quale servirà un'Use Computer Gross decisamente diversa.