Use Basket | Coach Marchini: "alle prime difficoltà ci siamo disuniti"
  • NEWSSerie B Maschile

Coach Marchini: "alle prime difficoltà ci siamo disuniti"

Serie B Maschile | 14 dicembre 2020
Il tecnico analizza il ko di San Miniato. "Quando loro hanno messo la testa avanti abbiamo evidenziato dei limiti forzando alcune situazioni che potevamo gestire diversamente. I problemi fisici non sono un alibi"

All'inizio è sembrato di rivivere la partita di Ozzano dell'esordio, con un approccio ottimo alla gara ed un bel vantaggio accumulato. Ma poi, col passare dei minuti, qualcosa nell'Use Computer Gross si è inceppato ed è arrivata la sconfitta nel derby di San Miniato. "Il problema - spiega coach Alessio Marchini - è che, come troppo spesso ci capita, alle prime difficoltà ci siamo disuniti e di conseguenza fornito benzina al motore di San Miniato che ha ripreso in mano l'inerzia della partita ed ha iniziato piano piano a rimontare portando poi a casa la vittoria. Dovevamo gestire il vantaggio in maniera più lucida ed equilibrata visto oltretutto che siamo stati avanti anche di sedici punti. Quando loro hanno messo la testa avanti, poi, abbiamo evidenziato dei limiti forzando alcune situazioni che potevamo gestire diversamente facendo magari un passaggio in più e non scegliendo situazioni individuali". Sui problemi fisici di Ingrosso e Crespi il tecnico taglia corto. "Io non recrimino e non mi lamento mai - prosegue - avevamo la partita in mano e l'abbiamo persa e questo vuol dire che la dovevamo gestire diversamente. Quindi di questo non mi lamento".
I numeri confermano naturalmente le parole di coach Marchini. Nonostante i quattro in doppia cifra (Restelli, Sesoldi, Antonini e Villa) le percentuali dei biancorossi al tiro sono state tutt'altro che felici: 47% dal campo, 32% dalla lunga. Le cose non sono andate male invece a rimbalzo con i lunghi biancorossi, fra i quali ancora un ottimo Falaschi, che di fatto hanno pareggiato il conto con i rivali che hanno chiuso a 33 totali. Sicuramente il dato numerico più rilevante arriva dalla terza frazione che ha visto un parziale di 27-16, quello che di fatto ha deciso la partita spostandone l'inerzia.
E sabato alle 18 si torna al Pala Sammontana. Avversario dei biancorossi sarà Piombino, reduce dalla sconfitta sul campo dell'imbattuta Livorno ed ancora ferma a zero punti (deve però recuperare la partita di San Miniato). Una gara, come si vede, che sarà importante per entrambe le squadre.

Il link all'intervista del coach:
https://youtu.be/_XIPmSXNL1o