Use Basket | Coach Marchini: serve più fiducia nelle cose che facciamo
  • NEWSSerie B Maschile

Coach Marchini: serve più fiducia nelle cose che facciamo

Serie B Maschile | 22 febbraio 2021
Con Cecina la Computer Gross ha incassato la quarta sconfitta consecutiva. "Alle prime difficoltà viene a mancare la fiducia e riusciamo sempre a rovinare quanto di buono fatto fino a quel momento". Sabato arriva Firenze

L’Use Computer Gross sta attraversando una fase a dir poco delicata del suo campionato. Con la quarta sconfitta consecutiva incassata sabato in casa con Cecina, la squadra di coach Marchini è ancora inchiodata a quota 8 punti in classifica e guarda al derby di sabato prossimo in casa con Firenze come ad una partita, ancora una volta, decisiva. "Avevo detto che non sarebbe stata facile con Cecina - attacca il tecnico biancorosso - si da per scontato che, quando sei in un momento difficile e c'è una partita sulla carta alla portata, si debba vincere. Questo era ovviamente nel nostro intento ma non ci siamo riusciti. I motivi sono diversi. Continuiamo a tirare con pessime percentuali e stiamo mancando a rimbalzo ed in difesa, ovvero le cose fondamentali nel basket. Non posso dire che lavoriamo male in settimana perché non è vero, ma alle prime difficoltà viene a mancare la fiducia e riusciamo sempre a rovinare quanto di buono fatto fino a quel momento. Sono cose che ad un certo livello non si dovrebbero vedere ed invece noi, non appena arriva una difficoltà, andiamo ognuno per conto proprio. Ci vuole una partita vinta per girare la fiducia ma non è facile, come abbiamo visto con Cecina. Anche sabato prossimo con Firenze sarà un’altra sfida difficilissima". "Naturalmente mi prendo le mie responsabilità - prosegue - io sono l'allenatore della squadra e quindi possiamo anche dire che la colpa è mia. Io non sto attaccato alla sedia a prescindere, quando capirò che non posso contribuire a far fare un passo in più mi tirerò da parte ma, specie in partite così, mi aspetterei anche qualcosa di più dai giocatori come atteggiamento, come fare in campo cose che abbiamo deciso in fase di preparazione perchè così è difficile. Ora dobbiamo solo lavorare ed avere più fiducia nelle cose che facciamo, in noi stessi e nei compagni".
All'orizzonte c'è il derby di sabato con Firenze, pure lei reduce da una sconfitta. Si tratta della gara che precederà l'ultima partita della prima fase in programma a Livorno che prevede la seconda parte di campionato quando ci sarà l’incrocio con l’altro girone.