Use Basket | Per l'Use Computer Gross tanti motivi per sorridere
  • NEWSSerie B Maschile

Per l'Use Computer Gross tanti motivi per sorridere

Serie B Maschile | 01 dicembre 2020
Coach Marchini felice dopo la vittoria di Ozzano. "Ottimo l'approccio alla gara e poi, nei momenti di difficoltà, non ci siamo disuniti. In questo girone ogni partita sarà difficilissima". Sei i giocatori in doppia cifra, Villa top-scorer

I dubbi legati alla prima partita, alla lunga preparazione con poche partite ufficiali giocati, ai problemi che di questi tempi si sono presentati nella testa e nelle gambe di molti si sono dissipati con un approccio alla gara a dir poco ottimo. Sulla prima frazione chiusa con 30 punti segnati, l'Use Computer Gross ha costruito la vittoria ad Ozzano, iniziando così nel migliore dei modi il suo campionato. "Sono contento per diversi motivi - attacca coach Alessio Marchini - anzitutto per l'approccio che abbiamo avuto alla partita che è stato davero ottimo. Poi abbiamo continuato a giocare e una cosa che mi fa molto piacere evidenziare è che, nel momento di difficoltà quando Ozzano ha provato a rientrare arrivando fino al meno 3, non ci siamo disuniti come era successo altre volte. In quella fase abbiamo avuto una reazione di squadra, c'è stato un bel mix fra vecchi e nuovi e, anche se potevamo chiudere con un margine ben più ampio, sono molto soddisfatto". "Ora - prosegue il coach - dobbiamo capire che è solo l'inizio e che dobbiamo continuare su questa strada lavorando bene in settimana come stiamo facendo e pensando ad una partita alla volta. Sarà dura sempre in questo gironcino, pensare che esista una partita facile è da pazzi".
Ed a confermare le parole di Marchini ci sono i numeri. Ben sei i giocatori in doppia cifra (Vanin, Ingrosso, Villa, Sesoldi, Antonini e Restelli) con Villa top scorer con 17 punti (33% dal campo, 50% dalla lunga). Ottima anche la prova del giovane Falaschi (19 minuti, 4 punti e 2 rimbalzi) che ha dato un importante contributo alla vittoria. E sabato il debutto al Pala Sammontana. Alle 18 arriva la corazzata Chiusi degli ex Bassi e Raffaelli.