Use Basket | San Miniato ancora tabù per l'Use Computer Gross
  • NEWSSerie B Maschile

San Miniato ancora tabù per l'Use Computer Gross

Serie B Maschile | 13 dicembre 2020
I biancorossi battuti al Pala Fontevivo dopo un avvio importante. La squadra cala alla distanza e, dopo un brutto terzo tempino, non riesce a rientrare incassando la seconda sconfitta consecutiva

L'Use Computer Gross incassa nel derby di San Miniato la seconda sconfitta consecutiva non riuscendo a sfatare il tabù del Pala Fontevivo che l'ha vista sempre sconfitta negli ultimi cinque anni. Finisce 77-69 per i ragazzi di coach Barsotti che, da parte loro, portano a casa la seconda vittoria su altrettante partite (una partita la devono ancora recuperare) al termine di una gara che ha due facce. Nella prima Sesoldi e soci giocano un gran bel basket e toccano vantaggi anche importanti, salvo poi non riuscire a mantenere lo stesso livello e calare alla distanza incassando al ritorno in campo 27 punti in una frazione che, oltre a far svoltare la gara dal punto di vista psicologico, pesano come un macigno sul risultato finale. Un tempino che, nel finale, vede anche i biancorossi perdere Federico Ingrosso per un problema fisico, un'assenza che alla lunga finisce per pesare. Ma, al di là dei singoli, è fin troppo evidente che la Computer Gross deve crescere soprattutto a livello di squadra ed è su questo che il lavoro di coach Marchini dovrà proseguire per trovare finalmente una precisa identità.
L'avvio dell'Use sembra quello di Ozzano e lascia presagire buone cose. Con Restelli grande protagonista tocca il 4-9 grazie ad una sua tripla e tocca con Crespi il più 11 (10-21) che, alla fine del primo tempino, diventa 14-23. La Computer Gross riparte forte arrivando al 16-33 con Sesoldi ma San Miniato ha una faccia diversa ed aumenta la sua intensità difensiva. C'è un parziale di 16-3 che non lascia presagire niente di buono (32-36 al riposo lungo) e, alla ripresa del gioco, la scena cambia. L'Etrusca segnerà ben 27 punti, tre dei quali sono di Carpanzano che firma il primo sorpasso: 45-43. Falaschi tiene botta e riporta avanti l’Use (45-47 al 25’) ma si capisce che la gara sta prendendo un'altra direzione. Con un nuovo break di 11-0 l’Etrusca schizza sul 56-47 che, al 30', diventa 59-52. L'Use, che ha perso Ingrosso, non molla ma è ancora la squadra di casa a dare uno scossone alla partita con un 11-1 che vale mezza vittoria. A quel punto l'Etrusca non si fa sfuggire di mano le redini della partita e va a vincere per 77-69.
Sabato alle 18 l'Use Computer Gross riceve al Pala Sammontana la visita di Piombino.

77-69

«BLUKART» ETRUSCA SAN MINIATO
Quartuccio 5, Carpanzano 12, Caversazio 12, Benites 2, Lorenzetti 15, Capozio 3, Neri 11, Ciano, Tozzi 13, Santini, Regoli Fe. 4, Regoli Fr. ne. All. Barsotti (ass. Carlotti)

USE «COMPUTER GROSS»
Sesoldi 11, Turini 8, Giannone ne, Vanin 1, Crespi 5, Restelli 14, Villa 10, Antonini 10, Cerchiaro ne, Ingrosso 2, Falaschi 8, Mazzoni ne. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino)

Arbitri: Ugolini di Forlì e Bertuccioli di Pesaro.

Parziali: 14-23, 32-36 (18-13), 59-52 (27-16), 77-69 (18-17)

Le statistiche della partita:
https://www.legapallacanestro.com/wp/match/ita3_a2_10/ita3_a2/x2021