Use Basket | Un finale da incubo condanna l'Use Computer Gross
  • NEWSSerie B Maschile

Un finale da incubo condanna l'Use Computer Gross

Serie B Maschile | 25 aprile 2021
Imola vince con una tripla di Banchi a 6 secondi dalla sirena. Dopo una gara condotta sempre avanti, il parziale dei 3 minuti finali è di 9-1. Sabato al pala Sammontana con Alba si chiude la stagione regolare

Una sconfitta a dir poco incredibile, maturata praticamente dopo 39 minuti ed una manciata di secondi avanti quando Banchi mette la tripla che di fatto condanna l'Use Computer Gross alla sconfitta ad Imola per 72-71. E' anche difficile spiegare come si possa perdere una simile gara, perchè la squadra di Corbinelli, almeno per tre tempini, gioca una partita senza sbavature e con compattezza ed intensità. Poi piano piano subisce la rimonta dei padroni di casa, sbaglia troppo e si trova nel finale e dover gestire una situazione piombata addosso come un fulmine a ciel sereno e capace di condannarla ad un ko a cui nessuno avrebbe mai creduto. Ora resta l'ultima partita di sabato in casa con Alba e la girandola dei recuperi, ma è indubbio che questi due punti buttati via così rischiano di essere pesantissimi per la classifica.
Parte forte Imola con Preti che mette cinque punti a cui replicano Ingrosso con un sottomano e Villa dalla lunga: 5-5. Il primo vantaggio è a firma Crespi (8-9) e poco dopo Legnini appoggia il 10-14 ed Ingrosso dalla lunetta il 10-15. Sulla sirena, è di Villa la bomba del 12-18 e si riparte allo stesso modo, ovvero con un tiro pesante stavolta di Sesoldi. Antonini ha subito impatto sulla gara firmando dalla distanza prima il più 10 (14-24) e poco dopo il più 11: 19-29. La Computer Gross gioca meglio, controlla la partita e prova a scappare con le triple di Villa e Restelli ed un tecnico a Banchi: 20-38 al 7'. Corcelli prova a far rientrare Imola e, sul 27-38, coach Corbinelli chiama timeout. Crespi segna alla ripresa ed al riposo lungo si va sul 29-42. Si riparte come all'avvio, ovvero con Preti a cui replica Crespi con un 2/2 dalla lunetta. Villa è ancora ispiratissimo dalla distanza e spegne subito le velleità dei padroni di casa che con Preti provano a rientrare. Imola ha comunque una faccia diversa e Toffali firma il 44-50. Il solito Villa segna da grande distanza la sua quinta bomba per il 44-53 (6') ma l'Use è per la prima volta in difficoltà, anche se regge bene trovando soluzioni sia da fuori che sotto con Crespi, autore del 46-56 e Legnini: 49-58. All'8' tripla pesantissima di Legnini (51-62) ed al 30' siamo sul 54-65. Subito Antonini a segno in avvio della frazione finale ma la buona notizia è che Imola segna il primo canestro dopo quasi 5' con Quaglia. La tripla di Restelli è importante ma non decisiva (57-70) anche perchè l'Use sbaglia molto (anche uno 0/4 dalla lunetta) ed Imola si riavvicina sul 63-70 al 7'. E' il presagio di quello che sta per accadere, con un parziale da qui alla fine di 9-1. In un amen la gara cambia volto: Banchi dopo una palla persa biancorossa segna il 65-70 e Quaglia il 68-70. Infrazione di 24 secondi della Computer Gross al 9' e c'è un tecnico ad Ingrosso che tocca a palla su una rimessa. Preti segna il 69-70 e sull'azione successiva palla recuperata Use a 46 secondi dalla sirena. Restelli non segna ed a 6 secondi dalla fine Banchi mette la tripla del 72-70. Timeout di Corbinelli e sulla rimessa tecnico a Bianchi anche a lui per disturbo. Villa segna il 72-71 ma, nei sei secondi che restano, l'Use non trova il tiro ed Imola vince 72-71.

72-71

ANDREA COSTA IMOLA
Preti 18, Corcelli 14, Morara 6, Sgorbati 4, Banchi 13, Zanetti ne, Fazzi, Alberti, Quaglia 14, Toffali 3, Franzoni. All. Moretti

USE COMPUTER GROSS
Crespi 9, Villa 22, Sesoldi 3, Ingrosso 8, Restelli 9, Vanin 2, Antonini 9, Flaschi, Legini 9, Mazzoni ne. All. Corbinelli (ass. Valentino)

Arbitri: Barra e Naftali di Torino

Parziali: 12-18, 29-42 (17-24), 54-65 (25-23), 72-71 (17-6)

Le statistiche della partita:
https://netcasting3.webpont.com/?ita3_a_50