• NEWSSerie B Maschile

"Un finale praticamente perfetto"

Serie B Maschile | 12 marzo 2019
Il Ds Simone Gelli analizza la vittoria dell'Use Computer Gross con Cecina: "Siamo stati spenti nella prima metà di partita ma dopo non abbiamo sbagliato praticamente niente. Ora pensiamo a battere Montecatini ed a salvarci, poi penseremo ai playoff"

Una sfida degna dei bei tempi, quella fra Use Computer Gross e Cecina, una vittoria dei biancorossi giunta dopo un finale punto a punto e ottenuta grazie alla freddezza di Lorenzo Raffaelli, autore del decisivo 2/2 dalla lunetta. Simone Gelli, che di questi derby in campo ne ha vissuti molti, non nasconde la soddisfazione per la vittoria: <Una partita bellissima e di grandissima intensità - spiega il Ds empolese - anche il livello fisico è stato molto alto, a conferma della tradizione di queste partite. Secondo me noi, nella prima metà, siamo stati spenti ma comunque bravi a restare sempre agganciati al risultato. Poi, nella seconda parte, gli episodi hanno condizionato la partita e ci sono stati bei gesti tecnici come la bomba dall'angolo di Gaye o alcune nostre conclusioni. Noi siamo stati bravi a crederci sempre ed abbiamo gestito bene gli ultimi possessi, praticamente senza sbagliare niente>. A proposito di episodi, diciamo che decisive sono state la bomba di Giannini a 100 secondi dalla sirena e i liberi di Raffaelli. <Sicuramente la bomba di Filippo, oltretutto fuori equilibrio, e poi Lorenzo hanno messo il sigillo. Raffaelli, poco prima aveva fatto 1/2 ai liberi e quindi è stato bravo a non farsi condizionare ed a segnare entrambi i tiri come è solito fare. Tante altre volte le cose in volata erano andate male, stavolta invece siamo stati bravi a portare a casa la vittoria>. Cosa ha avuto la Computer Gross di più rispetto a Cecina? <Siamo stati cinici in quei momenti finali gestendo bene la situazione e senza farsi prendere dalla frenesia. Sono momenti non facili ma li abbiamo giocati bene arrivando al successo>. E ora, con Simone Gelli, si guarda avanti. Messi in ordine: derby con Montecatini sabato prossimo, salvezza matematica ad un passo, playoff possibili. <Già con Cecina abbiamo avuto un antipasto di quello che sarà questo finale, ovvero delle vere e proprie battaglie sportive - chiude - ma con Cecina la squadra ha fatto vedere di essere pronta a combatterle. Sabato con Montecatini sarà importante perchè potremmo centrare la quota salvezza e solo dopo potremo iniziare a guardare più in alto>.