Use Basket | Un'Use Computer Gross nervosa cede a Livorno
  • NEWSSerie B Maschile

Un'Use Computer Gross nervosa cede a Livorno

Serie B Maschile | 07 marzo 2021
La squadra di coach Marchini regge bene il confronto per tre tempini, poi alla lunga cede e chiude la prima fase con una sconfitta. Ancora una serata molto difficile al tiro con percentuali basse

Ci spera per tre quarti, l'Use Computer Gross, ma alla distanza perde sul campo della Libertas Livorno per 78-69 e chiude così male la prima fase del campionato. In un'altra partita con percentuali pessime al tiro (18/33 dal campo, 6/43 dalla lunga), la squadra lotta bene ma poi, col passare dei minuti di una partita non bella ed a tratti nervosa, lascia campo alla squadra di casa che porta a casa la vittoria.
Due palle perse e 5-0 di parziale a firma Toniato-Casella inaugurano la partita che Restelli sblocca per i biancorossi, privi di Ingrosso per i postumi dell'infortunio alla caviglia della scorsa partita con Firenze. Livorno schizza sul 9-2 ma Villa ribatte dalla lunga per il 12-7. Parziale di 4-0 Libertas, con la Computer Gross che sbaglia molto e torna a segnare con Sesoldi dalla lunga per il 15-11 fino a che, al 10', il punteggio è 18-13. Un libero di Villa per fallo tecnico a coach Garelli ed un suo canestro a rimbalzo (18-16) inaugurano la seconda frazione che Livorno sblocca dalla lunga con Salvadori. L'Use tiene bene il campo anche se sbaglia un po' troppo al tiro, Marchini ordina la zona ma Castelli da tre e Ricci riescono a bucarla per il 28-21. Di Vanin dopo una 'rubata' il 28-23 mentre la squadra di casa perde Castelli per un problema muscolare e Crespi commette il suo terzo fallo. Restelli riporta la forbice a meno 5 (34-29) e subito dopo Falaschi, approfittando anche del fatto che l'ex Ammannato è fuori, mette il 34-31. Al riposo lungo si va sul 36-35 grazie a Vanin che segna sull'ultimo possesso e nonostante il 2/16 dalla lunga. Si riparte con due triple di Legnini per il primo sorpasso, 36-41, che obbliga Garelli al timeout. Villa torna a segnare da lontano (38-43), Restelli commette il terzo fallo (al suo posto Sesoldi) e Livorno impatta dalla lunetta per il 43-43. Vanin riallunga (43-46) ma Livorno, nonostante fasi concitate, trova un parziale di 6-0 e si rimette in partita. Toniato schiaccia il 52-48 e, poco dopo, Crespi commette il quarto fallo. Casella segna dalla distanza il 57-50 e poco dopo l'ottimo Falaschi dalla lunetta manda le squadre all'ultimo riposo sul 57-52. Toniato da sotto segna il primo canestro mentre l'Use riprende a litigare col tiro pesante. Il quinto fallo di Restelli è un antisportivo dubbio e, sulle proteste che ne seguono, l'ala biancorossa viene espulsa. Forti fa 3/4 dalla lunetta e Marchini mette una tripla fondamentale, quella del 67-52. Torna a segnare Legnini ma, sull'azione successiva, la tripla di Toniato è ancora una volta pesantissima: 70-54. Quella seguente di Forti è una mazzata (73-56 al 7'), anche se l'Use non si arrende e si riporta sul 73-65. Ma Livorno controlla e vince 78-69, un risultato che fa calare il sipario sulla prima fase di questo campionato.

73-65

LIBERTAS LIVORNO
Toniato 25, Ricci 11, Casella 20, Ammannato, Marchini 7, Geromin ne, Salvadori 4, Vivone ne, Castelli 5, Bonaccorsi ne, Mancini ne. All. Garelli

USE COMPUTER GROSS
Legnini 15, Villa 10, Falaschi 9, Sesoldi 5, Vanin 12, Antonini 2, Restelli 8, Cerchiaro ne, Ingrosso ne, Crespi 8, Mazzoni ne. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino)

Arbitri: Caldarola di Ruvo di Puglia e Lenoci di Massafra

Parziali: 18-13, 36-35 (18-22), 57-52 (21-17), 78-69 (21-17)

Le statistiche della partita:
https://netcasting3.webpont.com/?ita3_a2_55